Capodanno 2018 cosa fare e dove andare ecco alcune splendide soluzioni

Facebook
Facebook
Twitter
Pinterest
Instagram
Capodanno 2018 cosa fare e dove andare ecco alcune splendide soluzioni

Sembra ancora lontano ma il 31 dicembre 2017 è alle porte e con lui anche la fatidica domanda. Cosa facciamo e dove andiamo a Capodanno? C’è chi si organizza per la classica serata in famiglia, chi non lo sopporta e quindi non lo festeggia proprio e c’è invece chi ama partire. Se siete amanti dei viaggi e vi piacciono le cosa particolari ecco alcune idee che potrebbero fare al caso vostro.

Bangkok

In Thailandia il capodanno si festeggia in aprile in occasione del Songkran Festival ovvero la festa dell’acqua. In quell’occasione la gente si bagna a vicenda per purificarsi. Ma anche il 31 dicembre la capitale non vi farà mancare nulla Una palla luminosa alta 15 metri alla mezzanotte porta gli auguri alla folla. Nei pressi di Central Word oltre 500 persone si radunano. Più di 7 concerti, spettacoli di danza thailandese e tanto mangiare e bere scandiscono la mezzanotte. La città non è costosa se pensate che un bicchiere di birra costa 1 euro. Oggi si trovano dei buoni pacchetti per ogni esigenza.

Parigi

Siete romantici allora Parigi fa proprio per voi. La festa che si tiene lungo gli Champs Elisees è all’insegna del romanticismo. La festa ha inizio alle 9 di sera con Champagne e la Tour Eiffel stracolma di luci. In tutta la città vengono organizzati spettacoli teatrali e musicali. Anche Parigi è una delle città più TOP per il vostro capodanno.

Amsterdam

La patria di Van Gogh ed anche la capitale della trasgressione. In occasione del capodanno ospita feste molto caratteristiche e divertenti. Qui si usa festeggiare il vecchio ed il nuovo anno, a Remblandtplein dove si svolge la vita notturna uno schermo LCD vi mostrerà uno spettacolo indescrivibile.

Madrid

Qui abbiamo una tradizione particolare. A Puerta del Sol c’è l’usanza de “Las Uvas“. Ogni persona porta 12 chicchi d’ uva. Questi acini rappresentano i mesi passati e vanno mangiati ad ogni rintocco dell’orologio del Palazzo Reale Casa de Correos. Dopo questo rituale musica, balli e divertimento fino alla mattina del 1 gennaio.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*